4° Seguiamo il tracciato 440

Seguiamo il tracciato 440 del Belvedere per un breve tratto. Dalla località Le Coste ove durante l'ultima guerra era posizionata una batteria contraerea e i bambini del luogo si divertivano a guardare i soldati all' opera, stando seduti sui bossoli dei proiettili già sparati. Merita di essere citata una breve storia: L'allora bambino Lucchi Antonio qui residente, fu inviato dai comandanti Tedeschi , non tanto con buone maniere a scoprire se i Brasiliani erano già arrivati a Maserno. In effetti trovo' dei soldati che voltandosi verso di lui Mostrarono il colore scuro della loro pelle e non avendo mai visto fino a quel giorno, un uomo che non fosse bianco, fece la strada di ritorno tutta di corsa per la paura.